Category Archive: 'Improvvisazione'

Blue Bossa Fifths

Uno studio sulla struttura di Blue Bossa con l’uso sistematico di triadi e di intervalli di quinta. Spartito e tab in PDF==>> https://goo.gl/Nsg7QG Youtube link==>> https://youtu.be/g0XBAgAsJd8

Michael Brecker su V7alt – Imin

#1 l’unico frammento di quelli presi in esame sulla scala diminuita semitono-tono, intervalli ascendenti di sesta minore discendenti per terze minori, finale blue note. #2 nella stessa linea 2 soluzioni V7alt-Imin, entrambe sul modo superlocrio. Intervalli larghi intorno all’arpeggio di Db9, poi prosegue su G aumentato. Arrivato su Cm suona l’arpeggio di G evidenziando la […]

Chromatic pentatonics on II-V7alt-I-VI7alt

Una scala per tutte le occasioni ovvero “la pentatonica”. Di solito viene usata in contesti rock o blues, quì viene suonata su un loop tonale II – V – I – VI7 estrapolandola dalla scala maggiore (Dm7, Cmaj7) o minore melodica (G7alt, A7alt). Buona improvvisazione! PDF – https://goo.gl/m2Pqq YOUTUBE – https://youtu.be/euf9z8SHDSw

Autoascolto …senza se e senza ma!

L’autoascolto è fondamentale per costruire, improvvisando, un discorso musicale organico. Può perfino apparire un fatto ovvio e scontato, ma nella pratica molti aspiranti musicisti e in particolare i chitarristi, presi dall’aspetto tecnico/geometrico del proprio strumento finiscono per avere la memoria corta sui suoni da loro stessi appena prodotti e quindi si assiste ad un girovagare […]

come-improvvisare-in-maniera-convincente

Come improvvisare in maniera convincente in 10 mosse

Ovvero 10 consigli per ottenere delle improvvisazioni più interessanti Usare l’estensione dello strumento dalle note più basse fino al registro più acuto. Dei salti repentini possono apportare grande mordente. Così anche dei cambi improvvisi di ottava anche all’interno di una stessa frase. Utilizzare intervalli brevi in opposizione a intervalli più larghi. Tradotto: usare passaggi scalari […]

Ladybird – contemporary solo

C’ERA UNA VOLTA LADY BIRD… “Lady Bird” è un brano ottimo per iniziare ad improvvisare, la sua struttura di 16 misure e i centri tonali in gioco, tutti maggiori, lo rendono un pezzo di facile memorizzazione e di comoda gestione per l’improvvisazione. Queste caratteristiche hanno fatto si che fosse interpretato da moltissimi musicisti di jazz […]

Segui

Inserisci la tua mail per ricevere gli aggiornamenti sui nuovi post