There is no greater love – Anatomia di una improvvisazione

Un solo sugli accordi di “There is no greater love” un brano del 1936 sulla classica struttura AABA. Dopo l’assolo c’è un’analisi in tempo reale, durante l’assolo rallentato del 60% vengono mostrate le soluzioni impiegate, arpeggi, scale e approcci cromatici. ▶️PDF: https://bit.ly/3nY9puy 📺Playlist with all the videos: https://bit.ly/2QSpoZW


Have you met miss jones – Anatomia di un’improvvisazione

Un solo sugli accordi di “Have you met miss Jones”. Dopo l’assolo è presente un’analisi in tempo reale, durante l’assolo rallentato del 50% vengono mostrate le soluzioni impiegate, per lo più triadi e enclosures. ▶️PDF: https://bit.ly/3sMvfl8 ▶️Guitar Pro file (.gpx da GP v.6): https://bit.ly/3mAZM4c 📺Playlist con tutti i video: https://bit.ly/2QSpoZW


You’ve Changed

“You’ve Changed” (B.Carey C.Fischer – 1942) ▶️Mik songbook playlist: https://bit.ly/3zk0iXT ▶️INSTAGRAM: https://www.instagram.com/smikarell/ ▶️TWITTER: https://twitter.com/smikarelli


Beatrice

A fascinating song by Sam Rivers dedicated to his wife.From the album Fuchsia Swing Song, Blue Note, 1964.


Thesaurus of Pentatonic Patterns

Per costruire dei patterns sulla scala pentatonica anzichè pensare a successioni di intervalli come seconda, terza, ecc. che più si addicono a sistemi diatonici, possiamo semplicemente descrivere il frammento melodico come il succedersi di grado o nota successiva (step) e salto (skip) di una o più note. In accordo con il procedimento descritto da Jerry […]


Pennata alternata sulle triadi – Studio

Uno studio da farsi con la pennata alternata nella tonalità di Re maggiore. Suonando soprattutto arpeggi di triade ci si deve concentrare sulla pennata alternata attraverso le varie corde. A causa dei diversi i cambi di posizione bisogna porre particolare attenzione ad arrivare alla nuova posizione col dito giusto. La stessa melodia potrebbe essere usata […]

Segui

Inserisci la tua mail per ricevere gli aggiornamenti sui nuovi post